Una delle attitudini più importanti per avere una vita ricca di soddisfazioni consiste nel saper “percorrere il miglio extra”, cioè nel mettere sempre un po’ più impegno dello stretto necessario. Il tempo passa, passano i giorni, i mesi, gli anni sia che viviamo una vita comoda e senza impegno, sia che ci impegniamo e dedichiamo energie e risorse ai nostri obiettivi e desideri. La sola differenza è in ciò che raccogliamo.

Sviluppare la capacità di dedicare tempo in modo persistente alla propria crescita è come seminare nel campo della propria vita nuovi semi e nuove piante.
Piccole attenzioni, facili da esercitare quotidianamente possono regalarti a medio e lungo tempo grandi soddisfazioni.

Un esempio: imparare nuove abilità, mantenere vive le relazioni personali e lavorative, prenderti cura del tuo corpo e della tua salute.

Io ad esempio sto imparando nuove lingue straniere ed ho una routine fisica che pratico quotidianamente. Mi è sufficiente ogni giorno dedicare 20 minuti ciascuna per tenere in vita queste nuove conoscenze e imparare nuovi termini. Ma lo stesso vale con l’imparare ad usare nuovi programmi, tenersi aggiornato con le novità nel proprio campo lavorativo.

Il limite, se esiste, è solo quello che metti alla tua fantasia.

Quindi comincia ora, scrivi quali risorse ti potrebbero servire da qui ad un anno o a 5 anni. Metti nero su bianco il tuo obiettivo e in base all’orizzonte che ti sei dato, dividi in piccole parti il lavoro che ti separa da questo traguardo.

Un consiglio:

  1. comincia con  da uno a massimo 3 impegni (che puoi praticare quotidianamente).
  2. trova momenti piccoli nel giorno in cui praticare i necessari esercizi associati a queste nuove abilità (non inferiori a 10 minuti)
  3. prendi un diario, un quaderno (meglio se piccoli e portabili ovunque in borsa o valigia), e alla fine della giornata scrivi sinteticamente cosa hai imparato.

Commenti