Come già ho fatto l’anno scorso,  mi prendo il tempo di lasciarti la mia personale lista di buone letture per quando sarai sotto l’ombrellone (o in montagna, od ovunque avrai voglia di permetterti di crescere ;D).  Sono libri che ti concedono il tempo di pensieri “laterali”. Ho scelto appositamente letture compatibili col bisogno naturale di staccare. Con settembre ricomincerò a proporre un libro al mese.

Se ti sei perso alcuni dei miei post trova il tempo di leggerli e lasciami un tuo commento. Feedback is the breakfast of the champions!

Se a vostra volta, oltre quelli che ho proposto nei diversi post dedicati ai libri, volete consigliarmi qualche libro sono molto aperto ai vostri suggerimenti (potete scriverli qui).

In tema di atteggiamento ed esperienza di vita
Finale di partita. Ascesa e caduta di Bobby Fischer di Frank Brady (Il Saggiatore)
Putin. Ora parla lui di Hubert Seipel (Piemme)
Il leader calmo. Come conquistare menti, cuori e vittorie di Carlo Ancelotti, Chris Brady e Mike Forde (Rizzoli)

Sulla mente:
Menti tribali. Perché le brave persone si dividono su politica e religione
La scoperta del giardino della mente. Cosa ho imparato dal mio ictus cerebrale di Jill B. Taylor (Oscar Mondadori)
Formae mentis. Saggio sulla pluralità dell’intelligenza di Howard Gardner (Feltrinelli)
La mente prima dei muscoli. Gli scritti del fondatore del judo di Jigoro Kano (Mediterranee)

In tema di alimentazione
La dieta della longevità di Valter D. Longo (Vallardi)
Geopolitica della salute. Farmaci, sanità e popolazione nel mondo globalizzato di Giancarlo Elia Valori (Marsilio)

Strategie
Strategia oceano blu. Vincere senza competere di W. Chan Kim (Rizzoli Etas)
Confessioni di un sicario dell’economia di John Perkins (BEAT)
I Radiohead, l’arcobaleno e il piede sinistro di Dio. Saggio sulla teoria dei giochi e le sue applicazioni di Pierluigi Argoneto (Armando Editore)
Il potere delle abitudini di Charles Duhigg (TEA)

Se poi non l’avete ancora letto mi raccomando scoprite questo libro:
Da animali a dèi. Breve storia dell’umanità di Yuval Noah Harari (Bompiani)

Buona Estate!

Commenti