Mind the gap (in inglese Attenzione al vuoto) è una frase resa popolare dall’uso nella Metropolitana di Londra. Fu introdotta nel 1969 per avvertire i passeggeri dello spazio presente in alcune stazioni fra la banchina e le porte del treno. La frase è diventata così famosa da essere spesso stampata anche su souvenir e gadget turistici londinesi.

La frase “Mind the gap” fu coniata intorno al 1968 allorché i guidatori della metro e gli assistenti nelle stazioni iniziarono ad essere stanchi di dover avvertire frequentemente i passeggeri dello spazio presente tra il treno e la banchina. L’amministrazione della metropolitana, scelse di impiegare una nuova tecnologia, la registrazione digitale, per poter avere un annuncio preregistrato da diffondere ogni qualvolta fosse necessario: Tuttavia i sistemi di memoria digitale allora in uso, oltre ad essere molto costosi, erano poco capaci: pertanto la frase doveva essere molto breve. Oltre a ciò, un messaggio breve sarebbe stato sia più facile da riportare sulle banchine sia più facile da comprendere per i passeggeri.

In che modo un avvertimento come “Mind the gap” può migliorare la tua vita?
Ognuno di noi vive immerso, consapevole o meno, in un potente campo di influenza sulla nostra vita: l’ambiente. L’ambiente è sia lo spazio fisico abituale nel quale viviamo, sia l’ambiente relazionale, culturale, linguistico e di valori.

Earl Nightingale diceva: “We become what we think about most of the time”. Noi diventiamo quello a cui pensiamo per la maggior parte del tempo. Ed è noto che il nostro pensiero, per la maggior parte del tempo, si nutre ed è governato anche dagli stimoli che arrivano ai nostri 5 sensi.

E nella maggior parte dei casi questa influenza passa sotto i radar della mente conscia (cioè quella parte di te che può decidere le azioni volontarie da mettere in atto).

Ti chiedo: hai la sensazione che qualcosa nella tua vita non sia del tutto a posto?
Vorresti cambiare alcuni aspetti della tua vita ma senti che qualcosa ti “ostacola”?

Guarda come prima cosa dove e con chi passi la maggior parte del tuo tempo.

Luoghi e persone che riempiono il tuo tempo ti aiutano ad attuare i cambiamenti che vorresti fare?
Vuoi smettere di fumare e i tuoi amici e partner fumano? Vuoi imparare nuove abilità e vivi in mezzo a confusione, rumori e distrazioni?

Se vuoi raggiungere i tuoi obiettivi, fare i cambiamenti che ti fanno sentire meglio, muoviti nello spazio (fisico e relazionale) fino a trovare il giusto contesto (ideal-mente quello che ti supporta nel percorso, anche se come primo passo è sufficiente allontanarti da ciò che attiva-mente ti ostacola).

Preferisci affrontare l’argomento in una sessione individuale di coaching? Contattami qui

Commenti